SERVIZI PER LO STOCCAGGIO

I rifiuti ritirati vengono sottoposti alle operazioni di stoccaggio, selezione, cernita e recupero.
L’area di stoccaggio rifiuti è organizzata in settori omogenei per tipo di materiale o di rifiuto. Lo stoccaggio avviene suddividendo e depositando le varie tipologie di rifiuti in containers e/o cassoni (a seconda del tipo del rifiuto da trattare), in attesa di essere recuperati e di essere avviati a recupero/smaltimento presso delle aziende autorizzate.

Le attrezzature presenti nell’impianto sono:

– gru semoventi idrauliche, muletto e transpallet utilizzate per la movimentazione interna dei materiali e dei rifiuti;

– cesoia per il taglio-cesoiatura dei rottami;

– pressa ecologica per la riduzione volumetrica dei rottami;

– escavatore cingolato dotato di pinza specifica per le demolizioni di rottami nei cantieri;

– una calamita specifica per la captazione di rifiuti metallici e per l’eventuale pulizia del magazzino;

– pesa a ponte con due rilevatori di pesata;

– monitor portatile rilevatore di radioattività.

I rifiuti metallici sono sottoposti ad effettiva attività di recupero con trasformazione in Materia Prima Seconda (MPS) che viene venduta direttamente alle fonderie; gli altri rifiuti industriali ritirati sono sottoposti alle sole operazione di selezione e cernita.